< Torna al blog

Lavoro domestico, nuovo avviso di pagamento PagoPA

pagopa

Lavoro domestico, nuovo avviso di pagamento PagoPA

Nuovo anno, nuovo avviso di pagamento.

A partire dal 2020 il versamento dei contributi per i lavoratori domestici avverrà attraverso avviso di pagamento pagoPA. Questa soluzione sostituisce il precedente bollettino Mav, secondo quanto disposto dal Codice dell’amministrazione digitale (articolo 5, decreto legislativo 82/2005).

Cos’è PagoPA?

Si tratta di un sistema di pagamenti elettronici progettato per rendere più facili e trasparenti i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione. È un modo nuovo, più  immediato per i cittadini per pagare la Pubblica Amministrazione, la cui adozione consente un risparmio economico per il Paese.

PagoPA è un sistema realizzato per uniformare tutti i pagamenti. Guarda il video che spiega il PagoPA: Pagamenti digitali pagoPA

datori di lavoro possono quindi effettuare il versamento dei contributi nei seguenti modi:

  • online, attraverso il portale dei pagamenti;
  • con avviso di pagamento pagoPA, presso i canali dei Prestatori di Servizio di Pagamento (PSP) aderenti (agenzie della banca, uffici postali, home banking dei PSP, sportelli ATM abilitati delle banche, punti vendita SISAL, Lottomatica e Banca 5);
  • con avviso di pagamento pagoPA, presso i canali dei PSP che non hanno aderito direttamente alla convenzione pagoPA, tramite il circuito CBILL, utilizzando il codice interbancario AAQV6 assegnato a INPS.

Per maggiori informazioni vi consiglio di consultare il portale dei pagamenti INPS.

Ai datori di lavoro domestico che avevano scelto di ricevere i bollettini Mav a casa, l’INPS invierà gli avvisi di pagamento pagoPA per il 2020.

< Torna al blog

Hai domande sul lavoro domestico?

Chiama al numero 06.68210696 / 3285695515

oppure lascia il tuo numero e verrai ricontattato

Send this to a friend